Tripletta di “Re” Ciambrone , bella vittoria contro la WS.

GIMIGLIANO – Finisce 4-1 per i biancorossi l’esordio stagionale al Sant’Elia al cospetto di una WS Catanzaro sicuramente disagiata dalle molteplici assenze.

Resta comunque importante la prestazione dei ragazzi di Ambrosio e Scalzo(oggi in maglia gialla) trainati al solito dalle folate di Gigliotti e dalle prime reti stagionali di Salvatore Ciambrone, che porterà a casa al termine della partita  il pallone autografato da tutti i compagni (… comunque addebbitato dalla società al Dirigente Pino Catanzariti) .

La giornata si apre con un buona cornice di pubblico ed una pregevole coreografia curata dal Dirigente Luigi Scalzo insieme ai ragazzi . L’inno “Ho imparato a Sognare” ha battezzato l’ingresso in campo delle due squadre.

Nel primo quarto d’ora il botta e risposta Gimigliano-WS Catanzaro , con Gigliotti che sull’ala riesce ad imbeccare libero il numero 9 del Corace che sblocca l’icontro al decimo. Dopo qualche minuto la WS riesce a pareggiare con un calcio d’angolo di Palanchiana memoria lasciando di sasso la difesa locale.

Inizia quindi il forcing gimiglianese che trova nel superbo estremo ospite Imbrogno il primo fiero oppositore.

Blocca i tentativi di LePera, Paonessa P e Ciambrone e neutralizza con sicurezza un tiro dal dischetto di Gigliotti , concesso dal sig Vasta per atterramento di Peppino Paonessa.

La ripresa riprende con il Gimigliano in avanti e la WS volenterosa a difendere il pari ottenuto.

Ancora Imbrogno si dimostra protagonista riuscendo fino al 75° a tenere chiusa la propria porta.

Ma l’ingresso del giovanissimo Romagnino per Paonessa G riesce ad imprimere ai biancorossi l’arma in piu’ , complice anche l’evidente stanchezza dei ragazzi di Antonio Critelli.

Prima con un tentativo da fuori sfiora l’incrocio , poi con un lob pesca Salvatore Ciambrone pronto a spizzicare di nuca e spiazzare l’estremo catanzarese. Il calore del Sant’Elia trova conforto e gli ingressi di LaRocca e Lubello aiutano a consolidare il risultato.

Proprio Lubello, squalificato nel match d’esordio. Regala prima a Ciambrone il pallone della sua tripletta al 78° , poi due minuti dopo si invola su una ripartenza e chiude l’incontro.

Nessuna esaltazione negli spogliatoi , il Gimigliano si troverà di fronte in serie Cuturella , Nuova di Francia (in casa) e poi il Sellia Marina nelle prossime tre giornate, solo la felicità della seconda vittoria e la consapevolezza di esprimere un bel gioco di squadra (in tutti i sensi).

Per gli ospiti da segnalare la bella prestazione del giovane portiere Imbrogno e del capitano Canino. Oltre ad una significativa e condivisa carica di fair-play per una partita comunque maschia negli scontri.

Formazione USD : Iacopino ; Paonessa G (Romagnino), Paparazzo, Paonessa PL(La Rocca), Fato; Gigliotti , Scalzo, Rotella, Ciambrone S(Argantino), Paonessa P(Nicoletta Ant) ; Le Pera Al(Lubello) . A disposizione Ciambrone P, , Rizzo. All : Ambrosio-Scalzo

  • Questo sito utilizza cookie. Puoi accettare cliccando
  • Qui
  • Vuoi avere altre informazioni?
  • Clicca qui